Editing e correzione di bozze

07---Correzione

A TUTTI SCAPPANO GLI ERRORI

anche sugli originali delle poesie di Giacomo Leopardi ci sono le cancellature.

 

Tutto sta a trovarli e correggerli

Nei quotidiani in cui ho lavorato – anche quando non avevo ruoli di responsabilità – le pagine  passavano tutte sotto di me. Nessun merito, semplicemente un talento innato: scovare gli errori, anche quelli ben celati fra le pieghe delle sillabe, e correggerli.

Magari sai scrivere bene, e forse hai sfornato il futuro bestseller o l’articolo con cui avrai la prima pagina o la tesi che ti assicura la lode e il bacio accademico. Però immagina che brutto biglietto di presentazione spedirlo agli editori – o al caporedattore o al relatore – e vederselo respinto per una “e” con o senza accento, per una “z” nel posto sbagliato.

Ma non ci sono solo gli errori di ortografia, grammatica e sintassi. Ci sono le incongruenze logiche, le imprecisioni lessicali, l’uso del termine tecnico sbagliato, il lezzo dolciastro dei luoghi comuni che può impestare anche la pagina più profumata, fino alle sfumature linguistiche che possono rendere banale o al contrario sofisticato qualsiasi testo.

Stai tranquillo, io becco tutto. In tempi molto più rapidi di quelli che immagini.

Vuoi stare tranquillo con i tuoi testi? Beh…

1000storie fa per te